Auto d'Epoca
Auto Antiche   -   Contatti   -   Mappa del Sito   -   Auto Nuove   -   Raduni auto d'epoca   -   Fan Club ufficiali
automobili

Alfa Romeo Giulietta

automobili
automobili classiche
Alfa Romeo >>

La storica Alfa Romeo Giulietta

Alfa Giulietta

La storia della Alfa Romeo Giulietta (1954-1965)

Fu lo storico carrozziere Nuccio Bertone a disegnare la Alfa Romeo Giulietta, nel 1954.

 

La Alfa Romeo Giulietta nacque condensando in sè tutte le tecnologie avanzate e studiate dalla casa di Arese.

 

Doveva essere un'auto di nicchia, nella sua versione a due posti denominata Sprint. Difatti, la Alfa Romeo commissionò la realizzazione soltanto di 1.000 esemplari. Invece, nei giorni della presentazione ufficiale al Salone dell'auto di Torino, gli ordinativi furono oltre 700, coprendo, di fatto, l'intera produzione prevista.

 

Grazie a questo successo, la Alfa Romeo divenne casa mitica, amata ed adorata dagli automobisti di tutto il mondo. La Bertone iniziò il suo periodo di massimo splendore, trasformandosi da carrozziere a costruttore. La Giulietta, con il suo motore bialbero realizzato il lega leggera, le sospensioni mutuate dalle versioni sportive in grado di fornire tenuta di strada estrema, e la sua linea sportiva da favola per quegli anni, in poche parole, la Alfa Giulietta fu un grande successo.

 

Tra il 1954 ed il 1965 fu venduta in 40.000 esemplari, sia nella versione 1.300 cc che in quella 1.600 cc (la Giulietta Sprint). La Giulietta berlina venne presentata nel 1955, sempre al Salone dell'auto di Torino. Le sue caratteristiche principali erano: motore 1.290 cc, 53 cavalli di potenza in grado di raggiungere la ragguardevole velocità massima di 140 km/h.

 

Le tre versioni della Giulietta, la Sprint, la Spider e la berlina, rappresentavano il massimo grado di prestazioni, fascino e stile dell'epoca, sbaragliando la concorrenza. Fu Pininfarina a realizzare la Giulietta Spider, mentre nel 1959 fu la volta della Sprint Speciale sempre realizzata da Bertone, e la SZ, realizzata da Zagato.

 

La Giulietta SS, realizzata sul pianale della spider, con un motore da 1290 cc, era in grado di sviluppare una potenza di 100 cavalli e raggiungere la velocità massima di 200 km/h!. La Giulietta uscì di produzione nel 1965.

 

In seguito, negli anni 70/80, venne lanciata la Nuova Giulietta, una berlina a 3 volumi che riscosse un discreto successo di vendite, una delle ultime vetture di successo della casa di Arese, prima della crisi della fine degli anni 80.

automobili antiche
Caratteristiche Tecniche

 

Motore   Dimensioni:  
N. cilindri:
4 Lunghezza:
4.106 mm
Cilindrata totale (cc):
1290 Larghezza:
1.555 mm
Potenza:
84 Altezza:
1.500 mm
Serbatoio carburante:
40 Passo:
2.380 mm
    Peso:
980 kg
Trasmissione:      
Trazione
posteriore Prestazioni:  
Cambio
4 velocità
Velocita' massima:
155 km/h
    Consumo carburante
- l/100km

 

 

Alfa Romeo
Alfa Romeo d'epoca:

Tutte le auto d'epoca:

Alfa Romeo Audi
Autobianchi Bmw
Citroen Ferrari
Fiat Ford
Innocenti Jaguar
Lancia Maserati
Mercedes Benz Mini
Porsche Volkswagen

auto antiche
 

auto antiche

powered by mammanet 2008 -

Vietata la riproduzione anche parziale di testi ed immagini.


Concessionari Auto | Contatti | Segnala Raduno | Segnala sito |

 

Pubblicità su Auto Antiche